Prescrizioni occhiali 3D

Indicazioni specifiche e avvertenze per l’utilizzo di occhiali 3D in ambito domestico

L’utilizzo degli occhiali 3D è controindicato per i bambini al di sotto dei 6 anni di età.

L’utilizzo continuativo degli occhiali 3D deve in ogni caso essere limitato a un tempo massimo orientativamente pari a quello della durata di uno spettacolo cinematografico.

L’utilizzo degli occhiali 3D deve essere limitato esclusiva­mente alla visione di contenuti in 3D.

Gli occhiali 3D devono essere utilizzati contestualmente agli strumenti correttivi della visione (ad es., occhiali da vista / lenti a contatto), qualora abitualmente utilizzati dall’utente.

E’ opportuno interrompere immediatamente la visione in 3D in caso di comparsa di disturbi agli occhi o di malessere generale e, nell’eventualità di persistenza degli stessi, con­sultare un medico.

Gli occhiali 3D devono essere tenuti fuori dalla portata dei bambini qualora vi sia la presenza di piccole parti mobili ingeribili.

La pulizia degli occhiali 3D deve essere fatta utilizzando il panno fornito in dotazione. Non utilizzare in nessun caso de­tergenti aggressivi o abrasivi. L’uso di sostanze disinfettanti può danneggiare il prodotto o comprometterne la funziona­lità; è pertanto controindicato l’uso promiscuo degli occhiali 3D in caso di infezioni oculari o altre affezioni trasmissibili per contatto (a titolo meramente esemplificativo: congiuntivite, infestazioni del capo ecc…) fino alla completa scomparsa dell’infezione stessa.

 

 

Accetta.
Questo sito utlizza cookies anche di terze parti per migliorare l'esperienza di navigazione. Proseguendo nella navigazione o cliccando sul tasto «accetta», acconsenti al loro utilizzo. Per magiori informazioni, o per rimuovere i cookies non desiderati, clicca qui.